Descrizione del programma

Autori: Dott. Ana Bratulić e dott. Siniša Smiljanić

 

Che cos'è l'apprendimento delle lingue in tandem?

L'apprendimento delle lingue in tandem è un metodo diffuso che va ad integrare i corsi di lingua tradizionali nelle scuole di lingua straniera e nelle università di tutto il mondo. Si tratta di un sistema secondo il quale due persone si incontrano regolarmente con l'obiettivo di apprendere e insegnare reciprocamente le lingue straniere. Durante ogni incontro i partner dei tandem parlano per metà del tempo in una lingua, e l'altra metà in un'altra lingua. Ogni partner è, allo stesso tempo, sia studente della lingua straniera che insegnante della lingua che conosce fluentemente. Ad esempio, uno studente Erasmus dalla Spagna che vuole imparare l'inglese può essere messo in coppia con una studentessa croata che studia la lingua inglese e che, a sua volta, vuole perfezionare lo spagnolo; tra i due si possono svolgere degli incontri con lo scopo di un apprendimento reciproco della lingua.

 

Come funziona il programma?

Fase 1 - ACCESSO
Per partecipare al nostro programma di apprendimento delle lingue in tandem è necessario compilare il modulo di iscrizione e inviarlo via e-mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. prima della data di scadenza. I candidati devono specificare nel modulo le lingue che desiderano imparare e insegnare. I candidati possono insegnare non solo la loro lingua materna, ma anche altre lingue delle quali hanno una buona padronanza. Dato che l'apprendimento delle lingue in tandem si basa su incontri in cui si dialoga, i candidati devono avere una competenza della lingua che insegnano a livello C1 o C2, e una competenza della lingua che vogliono apprendere almeno a livello B1 secondo il Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER).

 

Fase 2 - APPAIAMENTO
Dopo la data di scadenza per l'accesso segue la revisione delle domande e l'appaiamento i candidati. Purtroppo, siccome le lingue richieste non sono necessariamente quelle che vengono offerte, esiste la possibilità di non trovare un partner per tutti i candidati.

 

Fase 3 - INCONTRO INFORMATIVO
Dopo l'appaiamento dei partner si organizza un incontro informativo per tutti i partecipanti. Nel corso dell'incontro i candidati conoscono il proprio partner e vengono informati più dettagliatamente riguardo al tandem linguistico. Inoltre, si determina il tempo degli incontri guidati da un moderatore. I partner che decidono di non partecipare agli incontri si possono incontrare indipendentemente da questi, mentre i coordinatori proporranno dei temi e forniranno materiali per l'apprendimento.

 

Fase 4 - INCONTRI GUIDATI DAI MODERATORI
Gli incontri guidati dai moderatori si tengono una volta alla settimana, nel luogo e tempo concordati. All'inizio dell'incontro il moderatore presenta il tema della settimana e offre ai partecipanti un elenco di domande per la discussione. I tandem-partner sono liberi di cambiare tema se credono che non soddisfi le loro esigenze o abilità linguistiche. Per i primi 30 minuti i partner parlano in una lingua, mentre gli altri 30 minuti nell’altra lingua. Dopo ogni parte gli "insegnanti" danno un breve feedback al partner che apprende la lingua.

 

Bilingualism Matters è stato fondato dalla Professoressa Antonella Sorace dell'Università di Edimburgo.

 

Bilingualism Matters@Rijeka è stato istituito nell'ambito del progetto „Advancing the European Multilingual Experience (AThEME)”.

 

Questo progetto è finanziato dall'Unione Europea nell'ambito del Settimo programma quadro per la ricerca, lo sviluppo tecnologico e la dimostrazione con l'accordo di sovvenzione n.  613465.